Archivi

redazione@gallurainformazione.it
giovedì, Gennaio 21, 2021
AttualitàNews

Palau. L’amarezza del sindaco Manna per il blocco dei lavori di riqualificazione della strada ferroviaria

(di Marilena Bruschi) – Il sindaco Franco Manna, nella seconda parte del video messaggio di qualche giorno fa, ha parlato del progetto di riqualificazione del tragitto della strada ferroviaria che arriva al porto, dove il TAR ha confermato il blocco dei lavori chiesto dal Ministero e dalla Soprintendenza.  Il sindaco, piuttosto amareggiato, ha detto che è stata persa la prima battaglia ma è già stata avviata la procedura, da parte dell’avvocato Costantino Murgia, per impugnare i due provvedimenti emessi dalla Sovrintendenza e ricorso al Consiglio di Stato sulla sentenza già emessa affinché venga nominato un consulente che possa appurare la situazione di quel breve tratto ferroviario e portuale e poter risolvere il grave problema di salute della popolazione. Questa strada, considerata una priorità anche dalle amministrazioni precedenti fin dal 2008, evidenzia una criticità causata dall’inquinamento acustico ed atmosferico prodotto dal continuo traffico pesante e automobilistico oltre alla paralisi, per 4 mesi l’anno, dell’intero centro viario cittadino creando problemi anche a tutte le attività commerciali. Il sindaco Manna ha fatto l’iter della progettazione della strada che, ha affermato, da tempo aveva ottenuto tutte le autorizzazioni e il finanziamento da parte della Regione e nessun ente, fino al 2017, aveva posto dei divieti alla esecuzione dei lavori che a quell’epoca prevedevano anche l’asportazione totale dei binari. Nel progetto, ha riferito il sindaco, erano previsti: la riqualificazione della pavimentazione senza pregiudicare in alcun modo i binari e il suo tracciato storico anche per il futuro, l’abbattimento di tre manufatti fatiscenti ubicati dietro la stazione marittima, la realizzazione di nuovi terminal per i bus, la realizzazione della nuova piattaforma per la fermata del treno davanti alla spiaggia di Palau vecchio e la realizzazione della nuova rotatoria stradale davanti alle scuole medie.