Archivi

redazione@gallurainformazione.it
domenica, Giugno 26, 2022
AttualitàNews

Santa Teresa Gallura. Sulla terrazza della Torre Spagnola nozze sì ma soltanto in sei persone

(di Claudio Ronchi) – Il nuovo regolamento per le celebrazioni matrimoniali e le unioni civili, recentemente approvato dal Consiglio Comunale, consente che queste possano celebrarsi, oltre che nell’Aula Consiliare del Municipio anche presso la Torre Spagnola.

Se in entrambi i casi, quello che tra le altre cose si richiede è il rispetto dei luoghi, per cui non si potranno usare o gettate cose che potrebbero essere inquinanti tipo riso, petali di fiori eccetera, per quanto riguarda la Torre Spagnola c’è da aggiungerci che ad essa potranno accedere un numero limitato di persone.

Così come dichiarato in Consiglio dalla dottoressa Rasenti, da parte dei tecnici “abbiamo il permesso per l’utilizzo della Torre Spagnola e possono accedere contemporaneamente soltanto 10 persone al primo piano, mentre nella terrazza soltanto 6 persone contemporaneamente”.

Ciò significa che si potrà anche convolare a nozze o a unione sulla terrazza della Torre Spagnola con vista sulle Bocche di Bonifacio ma davanti soltanto all’ufficiale di stato civile, a due testimoni e un’altra persona (i 2 sposi +4).

Se invece la cerimonia si dovesse svolgersi al primo piano della Torre si può arrivare fino a 10 persone; pertanto, oltre agli due sposi, all’ufficiale di stato civile, ai 2 testimoni, potrebbero esserci massimo tra altre 5 persone (o 4 testimoni e 3 persone). Va da sé che se si scegliesse la terrazza anche i genitori degli sposi potrebbero avere qualche problema a presenziare al fatidico Sì.