Archivi

redazione@gallurainformazione.it
venerdì, Maggio 7, 2021
AttualitàNews

Santa Teresa Gallura. Servono locali alla Guardia Costiera e il Comune gli assegna alcuni dell’autoparco comunale

(di Claudio Ronchi) – Il comune dà alla Guardia Costiera, in comodato gratuito temporaneo, alcuni locali posti al piano primo dell’edificio comunale denominato “Caserma Vigili del Fuoco”. C’è stato, recentemente, un aumento di organico di militari con incremento a breve per i mesi estivi, per cui da parte del comando di La Maddalena era stata chiesa la possibilità di nuovi spazi di carattere alloggiativo per il personale militare, composto da uomini e donne.

L’amministrazione Pisciottu, anche accarezzando l’idea (considerato che Santa Teresa non è solo luogo di frontiera ma ora anche Area Marina Protetta) che in prospettiva maturino le condizioni per l’elevazione di rango dell’ufficio marittimo, passando da Delegazione di Spiaggia, attualmente comandata dal C° 1ª cl. Giuseppe Arcuri, a Locamare (Ufficio Locale Marittimo), ha pensato bene di offrire ai militari i locali in questione, siti nell’area adibita ad autoparco comunale, che nel recente passato sono stati adibiti a distaccamento provvisorio estivo dei Vigili del Fuoco e che, allo stato attuale vengono utilizzati, limitatamente, al piano terra, come sede dell’Associazione di Protezione Civile “Lungoni”.

L’edificio, costruito nella prima metà degli anni ’90, è costituito da due piani fuori terra, di cui il piano terra è occupato dall’Associazione “Lungoni”, mentre sono disponibili i locali posti al piano primo, costituiti da 4 stanze e 2 blocchi di servizi igienici, per una superficie complessiva di 195 mq, con accesso da scala interna, in cui sono disponibili due locali di 58 mq.