Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Aprile 12, 2021
Brevi

Arzachena. Perché il Carnevale non è solo …

“Il Carnevale Arzachenese rappresenta un prezioso momento di valorizzazione turistica del territorio nonché uno strumento di promozione e crescita delle realtà produttive della zona e che può essere utilizzato come volano e motore di sviluppo economicoturistico dell’intera città, con l’intento di aumentare l’accoglienza nelle strutture ricettive, nei ristoranti e nei pubblici esercizi, facendo riversare una grande quantità di persone per le vie cittadine”. Premesso questo, dall’amministrazione comunale, i soldi pubblici impiegato per finanziarlo sono evidentemente ben spesi.

Anche perché si tratta “di un evento che appartiene alla tradizione di questo Comune, molto sentita dalla popolazione che vede coinvolti giovani e meno giovani nell’organizzazione della
manifestazione (preparazione dei carri allegorici, dei costumi e delle sfilate, dei prodotti tipici, etc.)”.

Ed infatti il comune ha destinato al Comitato “Chissi di lu carrasciali” di Arzachena,che lo organizza, la somma di 25.000 euro anche se, si legge nella determina “si presume una spesa complessiva di €uro 49.400,00 che troverà copertura finanziaria al Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2019, in fase di approntamento”.