Archivi

redazione@gallurainformazione.it
sabato, Dicembre 10, 2022
AttualitàNews

La Maddalena. “Stile di vita, nutrizione e vela” per la sclerosi multipla

(DCS) – Lunedì 30 aprile l’associazione Acque Libere, che si occupa di vela per disabili, dà il via alla quarta edizione di “Stile di vita, nutrizione e vela”, un progetto – giunto alla IV edizione – a favore di persone affette da sclerosi multipla.

Voluto e sostenuto dal Rotary Club di Milano San Babila, patrocinato dal Comune di La Maddalena, è pensato ed organizzato da Acque Libere grazie alla collaborazione del Centro Sclerosi Multipla IRCCS Ospedale Santa Maria Nascente Fondazione Don Carlo Gnocchi e dell’associazione CiboèSalute.

I pazienti saranno ospitati all’interno Centro di Educazione Ambientale nel Borgo di Stagnali sull’isola di Caprera, messo a disposizione di Acque Libere dal Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena. Dare, alle persone con sclerosi multipla, la possibilità di sperimentare delle difficoltà in un contesto diverso dal proprio come quello della barca a vela, permette di far conoscere i propri limiti ma – allo stesso tempo – comprendere le proprie potenzialità. Il programma prevede dunque corsi di vela – attivati e gestiti dai volontari dell’Associazione maddalenina, specializzati in corsi velici per disabili – escursioni e lezioni alla scoperta della storia e delle bellezze paesaggistiche dell’arcipelago, una sana e corretta alimentazione elaborata dalla dottoressa biologa nutrizionista Valentina Rossi dell’associazione CiboèSalute ed una terapia fisioterapica costante e mirata da parte dello staff dell’Ospedale milanese.

L’esperienza è in grado di favorire il superamento del circolo vizioso che conduce i malati cronici alla passività e alla rassegnazione, ripristinando fiducia e motivazione verso la partecipazione attiva alle terapie” afferma la dott.ssa Mendozzi, neurologa del Centro Sclerosi Multipla IRCCS Santa Maria Nascente Fondazione Don Carlo Gnocchi.

“La convivenza informale all’interno della stessa struttura dona valore all’iniziativa perchè crea una reale inclusione tra pazienti, staff medico e volontari” dichiara il presidente di Acque Libere Antonello Tovo.

MATTEO CACCIA

Venerdì 4 maggio alle 17.30 presso gli Ex Magazzini Ilva di Cala Gavetta, si terrà la lezione spettacolo di Matteo Caccia, autore e conduttore radiofonico che prima con “Voi siete qui” a Radio24 poi con “Pascal” a Radio2, lavora con le storie di vita delle persone, episodi minuti, particolari o stravolgenti, che le persone vogliono condividere.