Archivi

redazione@gallurainformazione.it
martedì, Aprile 13, 2021
AttualitàNews

Santa Teresa Gallura. Si procede all’accatastamento dell’ex Stazione Semaforica

Il Comune di Santa Teresa Gallura sta procedendo alacremente alla sistemazione delle pratiche relative alla recente acquisizione, dalla Regione Sardegna, della Stazione Semaforica di Capo Testa, comprendente il fabbricato della stessa, un’ ex casermetta ed una cabina elettrica.

Con deliberazione numero 26 del 30 maggio 2017 e numero 33 del 4 luglio dello stesso anno, la Giunta Regionale aveva stabilito di alienare, agli enti locali interessati, nella fattispecie al Comune teresino, al prezzo simbolico di un euro, i beni del proprio patrimonio disponibile. Successivamente il Servizio Demanio e Patrimonio di Nuoro e Olbia-Tempio aveva invitato il Comune di Santa Teresa Gallura ad esprimere il formale assenso all’acquisizione di detti beni, da effettuarsi nello stato di fatto e di diritto in cui si trovavano, attraverso l’adozione di apposita deliberazione di accettazione assunta con voto del Consiglio Comunale, cosa che è stata fatta.

Ora, da parte della Giunta è stato affidato l’incarico ad un professionista locale per l’accatastamento degli immobili in capo al Comune di Santa Teresa Gallura.