Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Marzo 8, 2021
News

La Maddalena. Arriva il Vespucci, dopo 43 anni

La Maddalena. Arriva il Vespucci, dopo 43 anni

La nave scuola della Marina Militare “Amerigo Vespucci” arriva a La Maddalena dopo 43 anni di assenza. Un dono alla comunità isolana – commenta compiaciuto il sindaco Luca Montella – per onorare il 250esimo anniversario della fondazione della città.  

“Un segno davvero importante che chiarisce quanto sia forte il legame da sempre esistente fra noi e la Marina Militare. Sono molto onorato della vista e del fatto che i comandi superiori, a partire dal Ministro della Difesa e dagli Ammiragli in capo abbiano colto il significato della nostra richiesta ed il valore simbolico di tale presenza. Tanti sono i maddalenini, e non solo, che vi hanno prestato il loro servizio” ricorda il sindaco.

“Nave Vespucci lancerà, quindi, le proprie cime di ormeggio a terra nella giornata di giovedì 2 novembre nei pressi della banchina Zonza. Il 3 novembre l’unità della Marina sarà aperta alle visite a bordo per il pubblico secondo le indicazioni che verranno pubblicate e divulgate nelle prossime ore. Evviva! Gioia e Onore”.

Da qualche giorno a La Maddalena circolava la voce e s’era saputo di sopralluoghi vari per individuare il punto d’attracco più idoneo che coniugasse la sicurezza del veliero con l’essere più visibile possibile. La scelta è infine caduta sul dente della banchina commerciale di fronte all’Hotel Excelsior, ad un passo dal municipio.

Nave Vespucci arriva da Taranto (prima era a Venezia e poi proseguirà per La Spezia), ed è reduce da una lunga crociera atlantica che l’ha portata in Canada e negli Stati Uniti.