Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Ottobre 3, 2022
AttualitàNews

Zanchetta: Vertenza Gallura e istituzione della nuova Provincia

“L’istituzione della nuova provincia del nord-est non deve trasformarsi in un mero battage mediatico né, tanto meno, in una frettolosa corsa per appuntarsi inutili medaglie”. Lo scrive il consigliere regionale maddalenino e capogruppo UPC, Pierfranco Zanchetta. “Sarà una prova impegnativa che dovrà essere suffragata da una visione di prospettiva e da una grande capacità propositiva per ottenere il riconoscimento formale e quindi istituzionale della forza e della potenzialità di un territorio che, assieme alla città metropolitana di Cagliari, risulta essere il più dinamico nel sofferente sistema socio-economico della Sardegna”. Un compito, ritiene Zanchetta, “che spetterà soprattutto alla città guida del territorio. A Olbia, più che a Tempio. L’unicum che rappresenta il nostro territorio tra Gallura costiera e montana, col Monte Acuto, l’Arcipelago della Maddalena e le sue punte di diamante (turismo, portualità, aeroporto, nautica, allevamento, vitivinicolo, sughero e lapideo) sono un formidabile elemento distintivo delle qualità di quest’area vasta su cui la città di Olbia funge da locomotiva. E alla locomotiva bisogna affidare il peso del traino di preziosi vagoni che arricchiscono il convoglio. La rivendicazione del territorio chiama in causa la Regione e lo Stato che hanno il dovere di riconoscere l’autonomia di questa regione di Sardegna e destinare le risorse adeguate a sostegno della sua costante crescita, evidenziata dagli indicatori statistici nazionali che vedono Olbia e la Gallura in un costante trend di avanzamento nonostante la crisi”. La vertenza Gallura, conclude Zanchetta, “appena avviata, diventa più che mai attuale”.