Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Marzo 8, 2021
AttualitàNews

Niente più cesarei a La Maddalena, solo quelli urgenti

Ospedale Paolo Merlo interno 2wLa notizia, diffusasi sul web, è stata confermata a Radio Arcipelago sabato scorso dal leader dell’opposizione Gaetano Pedroni e questa mattina dall’assessore comunale alla Sanità Massimiliano Guccini ai microfoni della stessa emittente.

Dalla scorsa settimana, al Paolo Merlo, su disposizione della Asl di Olbia, non si possono più effettuare parti programmati, cioè non si può più partorire con taglio cesareo. Salvo le urgenze. Questo significa che le gestanti dovranno essere preventivamente trasferite all’ospedale di Olbia o ad altra struttura più attrezzata dell’ospedale maddalenino.

Oltre ai disagi per partorienti e famiglie, il provvedimento provocherà un’ulteriore riduzione del numero delle nascite a La Maddalena, con ovvie ripercussioni sui requisiti delle “manualità” richiesti a medici e infermieri.

Un’ ulteriore mazzata alle speranze di sopravvivenza, salvo particolari deroghe, del Punto Nascita di La Maddalena.

Claudio Ronchi – claudioronchi@tiscali.it