Archivi

redazione@gallurainformazione.it
lunedì, Gennaio 18, 2021
Attualità

La Maddalena. Il travel lift a Piticchia contestato in Consiglio Comunale e da un partito alleato

La Maddalena. Il travel lift a Piticchia contestato in Consiglio Comunale e da un partito alleato.

Il progetto del Travel Lift a Cala Piticchia, approvato dalla maggioranza Comiti nonostante le dure critiche espresse in Consiglio Comunale dalle opposizioni, non trova consensi neanche nel partito alleato dei Comunisti-Sinistra Popolare. “Ribadendo che questo progetto, secondo il nostro modesto parere, non corrisponde alle finalità richieste dall’Area di Crisi, siamo stupiti dalla somma finanziata di quasi cinque milioni di euro per produrre una presunta struttura in zona tutt’altro che idonea per il basso fondale, il quale risulta meno di mezzo metro e una forte esposizione ai venti. Troviamo assurdo sprecare una tale quantità di soldi pubblici destinati a progetti a favore dell’occupazione e del rilancio economico, come quelli dell’Area di Crisi, per un fallimento facilmente prevedibile!”. Ma i Comunisti-Sinistra Popolare vanno oltre, mettendo sotto accusa l’Amministrazione Comiti “per i programmi fino a oggi non rispettati, per l’assoluta mancanza di continuità programmatica con la precedente amministrazione, per la mancanza di attenzione e interesse al problema degli inoccupati, disoccupati e precari di ogni età”.