Archivi

redazione@gallurainformazione.it
sabato, Gennaio 23, 2021
Attualità

La Maddalena. Parco, un 2011 di lavoro sul campo, tra ricerca scientifica, educazione e salvaguardia dell’ambiente

La Maddalena. Parco, un 2011 di lavoro sul campo, tra ricerca scientifica, educazione e salvaguardia dell’ambiente.

“Un anno d’intensa attività per l’Ufficio Ambiente del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena: s’intrecciano, nel bilancio 2011 dell’Ente gestore dell’area protetta, progetti, attività e azioni mirate per la tutela del particolare equilibrio ambientale dell’Arcipelago che hanno visto direttamente sul campo il personale dell’amministrazione di via Giulio Cesare sia nella fase di progettazione e ricerca, sia nei momenti di attività concreta a mare e a terra”. Lo scrive in un comunicato l’Ente di via Giulio Cesare. “Nel corso del 2011 si è fatto ancora più intenso il rapporto con le scuole per l’elaborazione di una didattica integrativa in grado di fornire strumenti e opportunità alle giovani generazioni a partire da una considerazione attiva della sostenibilità, della difesa e dell’educazione ambientale, mentre sono proseguiti per tutto l’anno gli interventi per la tutela e la salvaguardia della fauna selvatica in difficoltà in collaborazione con l’Assessorato per la difesa dell’Ambiente della Regione Sardegna e la Provincia di Olbia-Tempio, con decine di operazioni per il sostegno e il primo soccorso nei confronti di specie animali a rischio. Numerose anche le ricerche e le indagini scientifiche curate in collaborazione con diversi centri universitari e di ricerca della Sardegna e della penisola per l’analisi delle particolari specificità ambientali di flora e fauna presenti sul  territorio. L’Ufficio Ambiente” è scritto ancora nel comunicato stampa “è stato impegnato anche nelle giornate di pulizia dei litorali con l’organizzazione di diverse squadre coinvolte direttamente a mare e sulle isole in interventi mirati di rimozione dei rifiuti, monitoraggio, sorveglianza e divulgazione delle norme essenziali di comportamento per favorire e incentivare un utilizzo responsabile dello spazio naturale dell’Arcipelago. Da non dimenticare infine che l’Ufficio, nell’ambito dell’ordinaria amministrazione, si occupa anche dei sopralluoghi e delle istruttorie per il rilascio delle autorizzazioni e dei nulla osta richiesti dal pubblico”. (Giovedì 5 gennaio 2012)