Archivi

redazione@gallurainformazione.it
domenica, Febbraio 28, 2021
Attualità

La Maddalena. Regata velica di Mariscuola

La Maddalena. Regata velica di Mariscuola.

Il comandante della Capitaneria di Porto di La Maddalena Luigi D’Aniello con ordinanza n 112 del 28 settembre informa che nei giorni 03, 04, 05, 06, 07, 08, 09 e 10 ottobre 2011 dalle ore 13.00 sino alle ore 17.00, nei pomeriggi del lunedì e martedì con riserva il mercoledì, nello specchio acqueo tra Isola Chiesa e Isola di Santo Stefano, la Scuola Sottufficiali M.M. di La Maddalena – Sezione Velica, organizzerà una regata velica all’interno di un campo di gara segnalato con apposite boe, poste nei punti individuati nella cartina: Ordina: 1) Durante l’intero periodo di svolgimento delle prove addestrative citate in premessa, nello specchio acqueo tra Isola Chiesa e Isola di Santo Stefano all’interno di un campo di gara segnalato con apposite boe, poste ai vertici del campo delimitato dai punti individuati dalle coordinate sopra indicate e riportate nell’allegata cartina, è vietato: a) transitare, ancorare e sostare con qualsiasi unità sia da diporto che ad uso professionale ad eccezione di quelle preposte alla sicurezza e sorveglianza della manifestazione; b) praticare la balneazione; c) effettuare attività di immersione con qualunque tecnica; d)svolgere attività di pesca di qualunque natura. 2) Tutte le unità in transito nella zona di mare e nel periodo sopra indicato dovranno prestare la massima attenzione, tenendosi a non meno di 0,1 Mgl. dalle unità impegnate in attività addestrativa, valutando l’eventuale adozione di misure aggiuntive suggerite dalla buona perizia marinaresca al fine di prevenire situazioni di potenziale pericolo e mantenere altresì la velocità di sicurezza di cui alla Regola 6 del succitato Regolamento Internazionale per prevenire gli Abbordi in Mare. 4) In deroga a quanto disposto con l’articolo 1 punto 1), tutte le unità che si trovino nelle condizioni di dover entrare o uscire dal porticciolo di Cala Camiciotto per esigenze di ormeggio o di rifornimento, potranno continuare regolarmente la loro navigazione, fermo restando l’osservanza di tutte le altre disposizioni impartite con i punti precedenti. ottemperando comunque a quanto ordinato nel precedente art. 2.

(Giovedì 29 settembre 2011)