Archivi

redazione@gallurainformazione.it
giovedì, Febbraio 25, 2021
Attualità

La Maddalena. Guardia Costiera: Sequestrate due reti da pesca abusive nel Parco Nazionale di La Maddalena

La Maddalena. Guardia Costiera: Sequestrate due reti da pesca abusive nel Parco Nazionale di La Maddalena.

(Comunicato stampa Guardia Costiera La Maddalena). E’ iniziata ieri e si è conclusa oggi un’operazione di polizia marittima condotta dalla Capitaneria di Porto di La Maddalena nelle acque del Parco Nazionale di La Maddalena, che ha visto impegnato nell’arco della giornata due unità navali supportate da terra da personale specializzato, per effettuare un’attività finalizzata al contrasto della pesca di frodo e delle connesse illecite attività di commercializzazione di specie ittiche pregiate. Nel corso dell’operazione sono state individuate due reti da posta di tipo tremaglio posizionate a poche decine di metri dall’Isola delle Bisce nella Zona MA, area marina a tutela integrale di rilevante interesse naturalistico. Le reti da pesca della lunghezza complessiva di circa 1500 (millecinquecento) metri sono state poste sotto sequestro. Al momento di issare la rete a bordo della motovedetta della Guardia Costiera, venivano rinvenuti pochi esemplari di specie ittiche già ammagliate nella rete che venivano prontamente restituiti ancora vivi al mare impedendo che gli stessi finissero illegalmente sul mercato. Da ciò si intuiva che le reti erano state calate in mare da poco tempo, ma dopo aver effettuato ricerche, al momento non è stato ancora possibile rintracciare i responsabili dell’illecito. (Sabato 24 settembre 2011)