Archivi

redazione@gallurainformazione.it
domenica, Marzo 7, 2021
Attualità

La Maddalena. Montella & C. replicano a Comiti: Una mozione velleitaria e demagogica

La Maddalena. Montella & C. replicano a Comiti: Una mozione velleitaria e demagogica.

“Una mozione velleitaria e demagogica, come quella votata dalla maggioranza, non poteva avere il nostro voto favorevole”. È la risposta dei tre consiglieri comunali d’opposizione Luca Montella, Massimiliano Guccini e Gaetano Pedroni alle accuse del sindaco Comiti sul voto contrario alla mozione sul Parco. “Abbiamo sempre ritenuto che l’ascia di guerra tra Comiti e Parco doveva essere seppellita. Abbiamo sempre detto che era necessario nominare i rappresentanti della Comunità in seno al Consiglio Direttivo e instaurare un nuovo clima attraverso il quale limare tutte le incomprensioni e le sovrapposizioni. Siamo arrivati alla realizzazione di questi auspici attraverso una proposta di deliberazione della Commissione speciale per il Parco votata in Consiglio Comunale, con evidente fastidio di Comiti. Oggi il Parco ha un Vice Presidente che è un uomo del nostro gruppo consiliare che potrà aiutare a colmare certi difetti che politicamente riscontriamo nella gestione del Parco, senza la necessità di guerre sante, come nostro stile di seri amministratori”. Secondo i consiglieri del Gruppo Montella “La vera origine del malcontento comitiano e della sua maggioranza, se la vogliamo dire tutta, sta nella mancata nomina di Cataldi capo gruppo di maggioranza a vice presidente. Pensi a fare bene il Sindaco invece di inventarsi continuamente nemici per mascherare il suo fallimento amministrativo palesato quotidianamente nella realtà e in ogni angolo della Città e lasci perdere le guerre sante demagogiche e velleitarie contro il Parco Nazionale”.  Per quanto riguarda gli accostamenti del sindaco che ha paragonato il comportamento del Gruppo consiliare a quello della Lega Nord rispondono con un “Viva l’Italia  e Viva il Tricolore”.

Giovedì 22 settembre 2011