Archivi

redazione@gallurainformazione.it
martedì, Marzo 2, 2021
News

La Maddalena. Comiti: Montella & C. come la Lega Nord

La Maddalena. Comiti: Montella & C. come la Lega Nord.

Se la prende con i consiglieri comunali d’opposizione del Gruppo Montella il sindaco Comiti ai quali rimprovera il fatto di non aver votato la mozione proposta dalla sua maggioranza che chiede la modifica della normativa sul Parco e che  il sindaco di La Maddalena sia anche il presidente del Parco. Così facendo, ha scritto, “hanno mostrato poca chiarezza di intenti, con uno stile che richiama quello della  Lega Nord, che in Parlamento vota per una manovra che affossa gli Enti Locali mentre nelle sue roccaforti elettorali inscena minacciosi comizi in cui si evoca la secessione da ‘Roma ladrona’. Questo viene da pensare infatti, se si confrontano tra loro le prese di posizione del Gruppo Montella, ospitate da organi di stampa che svolgono il loro lavoro di critica solo a intermittenza (????? ndr); se da una parte ci si scaglia contro i vincoli che hanno affossato un importante evento sportivo come la tappa del campionato nazionale di off-shore, dall’altra si rifiuta di votare un documento, approvato o non ostacolato dal resto del Consiglio Comunale, che ribadisce l’importanza dell’autonomia decisionale e amministrativa della nostra Comunità rispetto alla selva di enti, vincoli burocratici e politici, che hanno come unico risultato non quello di tutelare il nostro prezioso ambiente naturale ma quello di ostacolare iniziative importanti per il rilancio economico del nostro territorio. Probabilmente il Gruppo Montella” conclude il comunicato il sindaco Comiti “preferisce tenersi stretto il magro risultato rappresentato dall’ottenimento della Vice Presidenza del Parco, caldeggiata e ottenuta la scorsa settimana grazie al prodigarsi del Presidente Bonanno”. (Martedì 20 settembre 2011)