Archivi

redazione@gallurainformazione.it
martedì, Marzo 2, 2021
News

Asl. Più che di nuove assunzioni per esterni si tratta di stabilizzazioni dei precari

Asl. Più che di nuove assunzioni per esterni si tratta di stabilizzazioni dei precari.

C’è da ridimensionare la notizia circa l’incremento di 366 posti di lavoro nei tre ospedali della Asl di Olbia, grazie all’approvazione imminente della nuova pianta organica che porta gli attuali posti di lavoro da 950 a 1.316. Si tratterebbe in effetti in buona parte di stabilizzazione di precari, da tempo assunti a tempo determinato. “Da una parte – ha precisato il direttore amministrativo Giorgio Tidore – abbiamo voluto dare un forte messaggio di sicurezza a tutti gli operatori, perché solo con le procedure di evidenza pubblica, e quindi con i concorsi, è possibile combattere il precariato e stabilizzare i posti di lavoro. Dall’altra parte con questo atto ci avviciniamo a quelli che sono gli standard organizzativi minimi, previsti dalla Regione, che ci consentirebbero di accreditare le nostre strutture”.  Con questo provvedimento – hanno affermato i manager Asl Giovanni Antonio Fadda e Giorgio Tidore – abbiamo voluto porre fine al precariato che ha caratterizzato la Asl di Olbia e che negli anni non è mai stato gestito”. (Venerdì 16 settembre 2011)