Archivi

redazione@gallurainformazione.it
mercoledì, Marzo 3, 2021
Attualità

La Maddalena. Belli: Se il Parco avesse aspettato un quarto d’ora tutto si sarebbe risolto

La Maddalena. Belli: Se il Parco avesse aspettato un quarto d’ora tutto si sarebbe risolto.

 Comunicato stampa. “Dispiace sempre quando il desiderio di alimentare polemiche e creare problemi oscura la volontà di risolverli in modo semplice e secondo buonsenso. L’inutile polverone montato per l’assegnazione del Salone Consiliare a due eventi distinti ma tra loro compatibili (un Matrimonio Civile e la premiazione del Concorso “Natura e Poesia”) poteva essere evitato se il Parco e l’Associazione Festina Lente avessero accettato, come era stato richiesto dal Comune ventiquattro ore prima dell’evento, di far slittare l’inizio della cerimonia di premiazione di un quarto d’ora. Se gli organizzatori avessero accettato di pazientare per soli quindici minuti (tale era l’intervallo di tempo in cui i due eventi rischiavano di accavallarsi), non sarebbe stato necessario annullare la cerimonia conclusiva del Premio. Non si capisce per quale motivo si sia preferito, invece, annullare una serata che al Comune sembrava importante e meritoria. Il ritardo fisiologico con cui  solitamente iniziano gli avvenimenti di carattere pubblico avrebbe tranquillamente consentito di assorbire l’eventuale sovrapposizione senza che nessuno avesse a subire disguidi di alcun genere. Si ribadisce comunque che il Comune resta aperto alla collaborazione con gli altri Enti del territorio anche in futuro, mettendo a disposizione le proprie strutture. Il Presidente del Consiglio Comunale Gian Vincenzo Belli”.

(Mercoledì 24 agosto 2011)