Archivi

redazione@gallurainformazione.it
giovedì, Febbraio 25, 2021
Brevi

La Maddalena. Ragazza cade dal gommone e si ferisce alle gambe tra l’isola di Budelli e La Maddalena

La Maddalena. Ragazza cade dal gommone e si ferisce alle gambe tra l’isola di Budelli e La Maddalena 

Comunicato stampa della Guardia Costiera.

“Incidente marino alle ore 12:45 circa odierne (di ieri, ndr) nelle acque dell’arcipelago tra l’isola di Budelli e La Maddalena. Una ragazza, M.G. P. di 28 anni infermiera professionale di Sassari, residente a Sorso, mentre era a bordo di un piccolo gommone preso in locazione dal fidanzato  ed altri due amici, tutti di Sassari,  per un giro alle isole , per cause tutt’ora in corso di accertamento è finita in mare venendo successivamente investita dalla parte poppiera del natante stesso. Subito veniva recuperata dagli altri occupanti del mezzo nautico che allertavano nel contempo la Centrale Operativa della Guardia Costiera di La Maddalena . Immediatamente veniva disposto l’invio in zona della Motovedetta veloce CP 870 e  allertato il 118 e l’elisoccorso. Alle 13:05 la Motovedetta con a bordo personale paramedico della Croce Verde di La Maddalena raggiungeva l’infortunata in mare  ed iniziavano le operazioni di immobilizzazione e trasbordo . La ragazza, che presentava due profonde ferite alla gamba destra, rimaneva sempre cosciente e  dichiarava di sentire molto freddo a causa della copiosa perdita di sangue che aveva subito. Trasportata d’urgenza alla banchina dell’eliporto di La Maddalena veniva successivamente trasbordata a terra e da qui  con l’elicottero dell’elisoccorso portata all’Ospedale Civile di Olbia dove le venivano prestate le cure del caso. Sono in corso le indagini tese ad appurare la dinamica dell’evento e le eventuali responsabilità . Al momento dell’impatto con l’acqua e del successivo investimento sembra che alla guida del mezzo nautico, un gommone di 4,5 metri con un motore marca Selva di 40 cavalli preso in locazione a Palau, ci fosse il fidanzato dell’investita, G.T. di anni 30 di Sassari, che nei prossimi giorni sarà sentito presso gli Uffici della Capitaneria di Porto”.

(Mercoledì 17 agosto 2011)