Archivi

redazione@gallurainformazione.it
domenica, Febbraio 28, 2021
News

La Maddalena. Guardia Costiera: Ferragosto tra soccorsi e sanzioni Comunicato stampa

La Maddalena. Guardia Costiera: Ferragosto tra soccorsi e sanzioni Comunicato stampa.

“Periodo ferragostano di consueto intenso lavoro per i militari della Capitaneria di Porto dell’Arcipelago. Numerosi infatti sono stati gli interventi operati dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera per prestare assistenza alle persone ed alle barche in difficoltà. In particolare si segnala il soccorso prestato nella giornata di domenica nei pressi di Porto Liscia, nel Comune di Santa Teresa Gallura, a sei diportisti finiti in secca con la propria imbarcazione a motore di circa 16 metri. In tale circostanza la Centrale Operativa di “Guardia Vecchia”, alle ore 11.34 riceveva il May Day lanciato dall’imbarcazione da diporto “BIRBA II”, in navigazione nei pressi di Porto Liscia, che dopo aver urtato una secca imbarcava acqua ed era in procinto di affondare. Subito veniva dirottato sul punto il battello GC 286 ed inviata la motovedetta SAR CP 870 che, giunti sul punto, dopo aver verificato che le sei persone stavano tutte bene, provvedevano al trasbordo di quattro di esse. Subito dopo l’unità riusciva a spiaggiare e, con l’ausilio di una ditta privata, veniva rimessa in galleggiamento. Le quattro persone venivano sbarcate a terra nei pressi di Porto Pozzo mentre le altre due rimanevano sull’unità in attesa del suo rimorchio fino al porto di Palau. Sempre nella stessa giornata altre due persone sono state assistite a Spargi per avaria al motore del loro natante. L’attività preventiva, che ha visto dispiegate ben 4 pattuglie a terra ed in mare, ha portato invece alla elevazione di 25 sanzioni amministrative (la maggior parte per eccesso di velocità e noleggio abusivo) e un denuncia penale per abusiva occupazione di suolo demaniale marittimo , questa ultima nel litorale in comune di Palau. Sulla costa arzachenese in località Cannigione sono stati sequestrati 2 gommoni che navigavano senza la prevista assicurazione ed ai conducenti dei mezzi sono state elevate 2 sanzioni amministrative da 1500 euro”. (Martedì 16 agosto 2011)