Archivi

redazione@gallurainformazione.it
sabato, Febbraio 27, 2021
News

La Maddalena. Tarsu. Spremere ancora il cittadino non serve a nessuno

La Maddalena. Tarsu. Spremere ancora il cittadino non serve a nessuno

“Il 31 Marzo 2011, con la delibera n° 17 della Giunta Comunale, assunta  da Sindaco e Assessori all’unanimità, l’Amministrazione ha disposto l’aumento della Tassa Rifiuti Solidi Urbani nella misura del 15% ponendola a carico delle sole utenze domestiche”. Lo scrivono i consiglieri d’opposizione Luca Montella, Massimiliano Guccini e Gaetano Pedroni. “Solo le famiglie, perciò, dovranno farsi carico del gravoso aumento. Sono stati esclusi, quindi, tutti gli altri, vale a dire le attività produttive, gli studi professionali, i ristoranti, i bar, i supermercati, le barche adibite al traffico, etc. Riteniamo quest’atto inaccettabile” proseguono i tre consiglieri “ma non perché siamo contro chi produce, ci mancherebbe, anzi. E’ inaccettabile perché, se è vero che va disposto un aumento – ed a questo siamo contrari, perché in questo periodo di grandi difficoltà “spremere” ancora il cittadino non serve a nessuno – il sacrificio avrebbe dovuto essere ‘spalmato’ in proporzione fra tutti coloro che concorrono alla formazione dei rifiuti, indistintamente”. (Lunedì 11 aprile 2011)